Il libro pone al centro dell’indagine la sovranità territoriale sulle risorse naturali, intesa come diritto soggettivo dello Stato, per valutare se e in che termini il diritto internazionale generale preveda dei limiti all’esercizio della sovranità in funzione della tutela degli ecosistemi interni e quindi degli equilibri ecologici della Terra. La chiave di lettura proposta è la distinzione tra limiti esterni e limiti interni del diritto di sovranità. I primi consistono in situazioni soggettive di diversa natura, che qualificano un interesse esterno a quello dello Stato, in specie della Comunità internazionale nel suo insieme; i secondi sono invece delle conformazioni di quel diritto soggettivo – secondo l’ordinamento internazionale – espressive di specifiche finalità, come quella di integrità ecologica. L’idea del libro è che sia proprio un limite interno a poter concretamente realizzare una tutela degli ecosistemi degli Stati, nell’interesse delle popolazioni coinvolte e della Comunità internazionale, poiché più conforme sia alla prassi e alla struttura dell’ordinamento internazionale, sia alla logica ecosistemica della Terra.

Sovranità dello Stato sulle risorse naturali e tutela degli equilibri ecologici nel diritto internazionale generale

Saverio Di Benedetto
2018

Abstract

Il libro pone al centro dell’indagine la sovranità territoriale sulle risorse naturali, intesa come diritto soggettivo dello Stato, per valutare se e in che termini il diritto internazionale generale preveda dei limiti all’esercizio della sovranità in funzione della tutela degli ecosistemi interni e quindi degli equilibri ecologici della Terra. La chiave di lettura proposta è la distinzione tra limiti esterni e limiti interni del diritto di sovranità. I primi consistono in situazioni soggettive di diversa natura, che qualificano un interesse esterno a quello dello Stato, in specie della Comunità internazionale nel suo insieme; i secondi sono invece delle conformazioni di quel diritto soggettivo – secondo l’ordinamento internazionale – espressive di specifiche finalità, come quella di integrità ecologica. L’idea del libro è che sia proprio un limite interno a poter concretamente realizzare una tutela degli ecosistemi degli Stati, nell’interesse delle popolazioni coinvolte e della Comunità internazionale, poiché più conforme sia alla prassi e alla struttura dell’ordinamento internazionale, sia alla logica ecosistemica della Terra.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/421496
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact