RAPPORTI BANCARI ED ONERE DELLA PROVA: IL PUNTO DELLA CORTE DI CASSAZIONE