Ancora oggi insegnato in un discreto numero di Atenei, e al centro degli interessi di ricerca di un numero non irrilevante di studiosi, il diritto bizantino costituisce uno dei pilastri della storia della romanistica italiana, ed è in questi anni protagonista di una nuova stagione di studi. Manca tuttavia, in tale ambito, un volume, di taglio manualistico, sulle fonti del diritto bizantino, che si ponga nel solco delle oramai risalenti opere didascaliche di Luigi Siciliano Villanueva, Aldo Albertoni, Antonio d’Emilia, o delle pagine di Mario Amelotti (nei ‘Lineamenti’ diretti da Mario Talamanca). Per tali ragioni, è parso opportuno sottoporre all’attenzione della comunità scientifica una traduzione dal neogreco della terza edizione, accresciuta e aggiornata, de ‘Οι Πηγές του Βυζαντινού Δικαίου’, recente ed importante manuale (quasi un trattato) sulle fonti del diritto bizantino scritto da Spyros N. Troianos. La traduzione persegue pertanto finalità sia didattiche – ossia (in)formare nuove generazioni di studenti italiani sulle vicende delle fonti del diritto bizantino – sia scientifiche: si propone cioè di fornire agli studiosi uno strumento di pronta consultazione, con agevoli rinvii alle edizioni dei testi giuridici bizantini e alla dottrina più rilevante e/o recente, puntualmente annotata (e di sovente discussa) al- l’interno dell’apparato critico.

Le fonti del diritto bizantino

Pierangelo Buongiorno
2015

Abstract

Ancora oggi insegnato in un discreto numero di Atenei, e al centro degli interessi di ricerca di un numero non irrilevante di studiosi, il diritto bizantino costituisce uno dei pilastri della storia della romanistica italiana, ed è in questi anni protagonista di una nuova stagione di studi. Manca tuttavia, in tale ambito, un volume, di taglio manualistico, sulle fonti del diritto bizantino, che si ponga nel solco delle oramai risalenti opere didascaliche di Luigi Siciliano Villanueva, Aldo Albertoni, Antonio d’Emilia, o delle pagine di Mario Amelotti (nei ‘Lineamenti’ diretti da Mario Talamanca). Per tali ragioni, è parso opportuno sottoporre all’attenzione della comunità scientifica una traduzione dal neogreco della terza edizione, accresciuta e aggiornata, de ‘Οι Πηγές του Βυζαντινού Δικαίου’, recente ed importante manuale (quasi un trattato) sulle fonti del diritto bizantino scritto da Spyros N. Troianos. La traduzione persegue pertanto finalità sia didattiche – ossia (in)formare nuove generazioni di studenti italiani sulle vicende delle fonti del diritto bizantino – sia scientifiche: si propone cioè di fornire agli studiosi uno strumento di pronta consultazione, con agevoli rinvii alle edizioni dei testi giuridici bizantini e alla dottrina più rilevante e/o recente, puntualmente annotata (e di sovente discussa) al- l’interno dell’apparato critico.
9788834855447
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/419911
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact