Dalla macchina di Turing a ICub