Analisi sociologica delle opere di un grande artista italiano, il disegnatore Andrea Pazienza (1956-1988), allo scopo di mettere in rapporto la sua carriera artistica con i collettivi e le avanguardie artistiche del suo tempo e con la cultura giovanile a cavallo tra gli anni '70 e gli anni '80, di cui fu uno dei maggiori interpreti.

Andrea Pazienza e l'arte del fuggiasco. La sovversione della letteratura grafica di un genio del Novecento

CRISTANTE, Stefano
2017

Abstract

Analisi sociologica delle opere di un grande artista italiano, il disegnatore Andrea Pazienza (1956-1988), allo scopo di mettere in rapporto la sua carriera artistica con i collettivi e le avanguardie artistiche del suo tempo e con la cultura giovanile a cavallo tra gli anni '70 e gli anni '80, di cui fu uno dei maggiori interpreti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/413798
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact