Dalla scuola plurale alla società interculturale