Vedere 'cosa' e vedere 'come': lo sguardo narrativo e la metamorfosi dell'uno in nome e in volto