Un'atttenta lettura degli scritti di Giuliano Imperatore ci permette di evidenziare aree concettuali e schemi argomentativi comuni tra cristiani e pagani, che costituiscono una linea di confine tra i due campi opposti. L'analisi si sviluppa su quattro temi: 1) la tecnica della ritorsione; 2) l'uso dell'allegoria; 3) l'insegnamento delle lettere classiche; 4) lo spettacolo della letteratura.

Tra contrapposizione e identità: zone di confine tra paganesimo e cristianesimo negli scritti di Giuliano Imperatore

UGENTI, Valerio
2016

Abstract

Un'atttenta lettura degli scritti di Giuliano Imperatore ci permette di evidenziare aree concettuali e schemi argomentativi comuni tra cristiani e pagani, che costituiscono una linea di confine tra i due campi opposti. L'analisi si sviluppa su quattro temi: 1) la tecnica della ritorsione; 2) l'uso dell'allegoria; 3) l'insegnamento delle lettere classiche; 4) lo spettacolo della letteratura.
9788876071638
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/412800
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact