L'articolo si incentra sulle politiche di conservazione e restauro dei siti archeologici pluristraficati. Viene illustrato il caso del santuario di Tas Silg (Malta), con particolare riferimento alla riflessione metodologica elaborata da Maria Pia Rossignani. Si descrivono gli aspetti operativi e le strategie adottate.

Archeologia, restauro, conservazione: l’attività di Maria Pia Rossignani a Malta

SEMERARO, Grazia
2016

Abstract

L'articolo si incentra sulle politiche di conservazione e restauro dei siti archeologici pluristraficati. Viene illustrato il caso del santuario di Tas Silg (Malta), con particolare riferimento alla riflessione metodologica elaborata da Maria Pia Rossignani. Si descrivono gli aspetti operativi e le strategie adottate.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/411754
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact