Paradigmi di donne: Elettra, Alcesti e i modelli di legittimità “al femminile”