Sin dalla nascita della sua unità amministrativa, l'Italia ha regolato il tema del plurilinguismo, dapprima con attenzione alla lingua francese, poi, dall'adozione della Costituzione del 1948, con attenzione verso tutte le minoranze linguistiche, senza però specificarle. Quindi sin dagli anni cinquanta la tutela è stata asimmetrica, forte per le minoranze linguistiche compatte e rivendicative, e meno per le altre. Più che una tutela delle minoranze, sarebbe consigliabile una tutela delle lingue, comprese quelle degli immigrati.

Unità e pluralismo culturale: l’evoluzione dello status giuridico delle minoranze linguistiche dall’unità d’Italia ad oggi .

POGGESCHI, Giovanni
2016

Abstract

Sin dalla nascita della sua unità amministrativa, l'Italia ha regolato il tema del plurilinguismo, dapprima con attenzione alla lingua francese, poi, dall'adozione della Costituzione del 1948, con attenzione verso tutte le minoranze linguistiche, senza però specificarle. Quindi sin dagli anni cinquanta la tutela è stata asimmetrica, forte per le minoranze linguistiche compatte e rivendicative, e meno per le altre. Più che una tutela delle minoranze, sarebbe consigliabile una tutela delle lingue, comprese quelle degli immigrati.
9788864534442
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/410504
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact