Bando: FuturelnResearch. Ente finanziatore: Regione Puglia. Il progetto intende agire sulle dinamiche individuali e contestuali alla base della community engagement. Gran parte della ricerca recente sui cosiddetti “neighborhood effects” si è concentrata sul se e sul come l’accesso alle risorse sociali da parte delle comunità costruisce i modelli di partecipazione e di creazione di una cittadinanza attiva (Sampson et al. 2002). Queste linee di ricerca, che vanno sotto il nome di Prospettiva Sistemica e Approccio Ecologico (Sampson, Groves 1989), hanno evidenziato come la partecipazione sia il frutto di una specifica interazione tra fattori individuali, ambientali e storico-culturali. Tuttavia, poco è stato fatto per approfondire la natura contesto-specifica di questa interazione (Wilson, 1996; Rankin, Quane 2000). Il presente progetto mira ad indagare, attraverso le metodologie della Psicologia di Comunità, le configurazioni psicosociali ed ambientali che favoriscono o intralciano la partecipazione attiva dei cittadini alle comunità sul territorio pugliese. Mira, altresì, alla validazione e valutazione di specifiche pratiche per la promozione di comunità inclusive, in particolare legate alle attività di progettazione partecipata dei GAL pugliesi in vista della realizzazione dei Documenti Strategici Territoriali per la programmazione 2014-2020 (Cfr. Programma temporale della proposta). Attraverso l’uso di metodologie qualitative e quantitative, verranno coinvolti stakeholders istituzionali, imprenditori, amministratori e cittadini

Building Community: agire sui fattori individuali e contestuali per costruire la citta-dinanza attiva

TALO', COSIMO
2016

Abstract

Bando: FuturelnResearch. Ente finanziatore: Regione Puglia. Il progetto intende agire sulle dinamiche individuali e contestuali alla base della community engagement. Gran parte della ricerca recente sui cosiddetti “neighborhood effects” si è concentrata sul se e sul come l’accesso alle risorse sociali da parte delle comunità costruisce i modelli di partecipazione e di creazione di una cittadinanza attiva (Sampson et al. 2002). Queste linee di ricerca, che vanno sotto il nome di Prospettiva Sistemica e Approccio Ecologico (Sampson, Groves 1989), hanno evidenziato come la partecipazione sia il frutto di una specifica interazione tra fattori individuali, ambientali e storico-culturali. Tuttavia, poco è stato fatto per approfondire la natura contesto-specifica di questa interazione (Wilson, 1996; Rankin, Quane 2000). Il presente progetto mira ad indagare, attraverso le metodologie della Psicologia di Comunità, le configurazioni psicosociali ed ambientali che favoriscono o intralciano la partecipazione attiva dei cittadini alle comunità sul territorio pugliese. Mira, altresì, alla validazione e valutazione di specifiche pratiche per la promozione di comunità inclusive, in particolare legate alle attività di progettazione partecipata dei GAL pugliesi in vista della realizzazione dei Documenti Strategici Territoriali per la programmazione 2014-2020 (Cfr. Programma temporale della proposta). Attraverso l’uso di metodologie qualitative e quantitative, verranno coinvolti stakeholders istituzionali, imprenditori, amministratori e cittadini
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/409514
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact