Nel contributo si offre una messa a punta sui dati noti relativi all’Ipogeo delle Cariatidi, una monumentale tomba a camera ellenistica, riccamente scolpita in calcare, che nel 1869 L. De Simone individuò - saccheggiata e in parte distrutta - nel fondo Maura di Vaste (presso l’attuale Piazza Dante, al centro dell’insediamento messapico). Si presentano, inoltre, le ipotesi di ricostruzione dell’Ipogeo finora proposte dagli studiosi, la più recente delle quali - formulata nel 2010, da archeologi dell’Università del Salento - si basa sul confronto con l’Ipogeo Palmieri di Lecce, una rara tomba a camera messapica ben conservata caratterizzata da sculture.

L'Ipogeo delle Cariatidi; Hypogeum of the Caryatids; Hipogeo de las Cariátides; Hypogäum der Karyatiden

MANNINO, Caterina
2015

Abstract

Nel contributo si offre una messa a punta sui dati noti relativi all’Ipogeo delle Cariatidi, una monumentale tomba a camera ellenistica, riccamente scolpita in calcare, che nel 1869 L. De Simone individuò - saccheggiata e in parte distrutta - nel fondo Maura di Vaste (presso l’attuale Piazza Dante, al centro dell’insediamento messapico). Si presentano, inoltre, le ipotesi di ricostruzione dell’Ipogeo finora proposte dagli studiosi, la più recente delle quali - formulata nel 2010, da archeologi dell’Università del Salento - si basa sul confronto con l’Ipogeo Palmieri di Lecce, una rara tomba a camera messapica ben conservata caratterizzata da sculture.
9791220004039
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/397839
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact