Il progetto intende proporre delle soluzioni tecnologiche utili per affrontare una delle principali sfide sociali che la Regione Puglia ha riconosciuto alla base della propria Smart Specialization Strategy ovvero favorire processi innovativi nel campo della sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile. In particolare, la presente proposta progettuale si pone come obiettivo quello di rispondere al fabbisogno di innovazione per l’aspetto della sostenibilità e della sicurezza su tre grandi temi di importanza strategica a livello globale quali: l’utilizzo efficiente della risorsa idrica, la salubrità degli alimenti, la conservazione della biodiversità.

Avviso Aiuti a sostegno dei cluster tecnologici regionali, Regione Puglia, Progetto TAPASS - Tecnologie Abilitanti per Produzioni Agroalimentari Sicure e Sostenibili

CICCARELLA, Giuseppe;DE BELLIS, Luigi
2015

Abstract

Il progetto intende proporre delle soluzioni tecnologiche utili per affrontare una delle principali sfide sociali che la Regione Puglia ha riconosciuto alla base della propria Smart Specialization Strategy ovvero favorire processi innovativi nel campo della sicurezza alimentare e agricoltura sostenibile. In particolare, la presente proposta progettuale si pone come obiettivo quello di rispondere al fabbisogno di innovazione per l’aspetto della sostenibilità e della sicurezza su tre grandi temi di importanza strategica a livello globale quali: l’utilizzo efficiente della risorsa idrica, la salubrità degli alimenti, la conservazione della biodiversità.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/396264
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact