L’affermazione dei nuovi modelli di business ha comportato la necessità, da parte delle destinazioni turistiche, di ricorrere a strumenti di costruzione e promozione della propria identità basati su socialità, emozionalità, interazione e connettività. Obiettivo del presente lavoro è approfondire determinanti e pratiche di storytelling nei processi di management delle destinazioni turistiche (“destination telling”). L’indagine è stata condotta seguendo la metodologia qualitativa del multiple case study.

Destination telling:pratiche di co-narrazione e value creation per le destinazioni turistiche

ROSATO, PIERFELICE;GRAVILI, Silvia
2013-01-01

Abstract

L’affermazione dei nuovi modelli di business ha comportato la necessità, da parte delle destinazioni turistiche, di ricorrere a strumenti di costruzione e promozione della propria identità basati su socialità, emozionalità, interazione e connettività. Obiettivo del presente lavoro è approfondire determinanti e pratiche di storytelling nei processi di management delle destinazioni turistiche (“destination telling”). L’indagine è stata condotta seguendo la metodologia qualitativa del multiple case study.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11587/381210
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact