Il tema della sicurezza è stato, in questi ultimi tempi, molto spesso richiamato, specie in occasioni di infortuni e di morti sul lavoro, con la necessità di adozione di norme e regolamenti più efficaci per la protezione del personale interessato. In nessuna di queste occasioni, tuttavia, è emerso che i sistemi di protezione e prevenzione, raramente, sono efficaci se non sono accompagnati da una adeguata conoscenza dell’ambiente di lavoro e delle caratteristiche dei cicli produttivi e delle merci coinvolte. Un esempio istruttivo viene dal trasporto marittimo di alcuni tipi di merci. Nella presente nota, è stato esaminato il trasporto via mare dell’ipoclorito di calcio, ritenuto la causa principale d’innesco di molti incendi spontanei ed esplosioni, che hanno comportato, quasi sempre, un grave danneggiamento del carico e, in alcune circostanze, la distruzione quasi completa della nave e ingenti perdite di vite umane.

Una merce pericolosa da trasportare: l’ipoclorito di calcio

RUBERTI, Marcello;LEOCI, Benito
2009-01-01

Abstract

Il tema della sicurezza è stato, in questi ultimi tempi, molto spesso richiamato, specie in occasioni di infortuni e di morti sul lavoro, con la necessità di adozione di norme e regolamenti più efficaci per la protezione del personale interessato. In nessuna di queste occasioni, tuttavia, è emerso che i sistemi di protezione e prevenzione, raramente, sono efficaci se non sono accompagnati da una adeguata conoscenza dell’ambiente di lavoro e delle caratteristiche dei cicli produttivi e delle merci coinvolte. Un esempio istruttivo viene dal trasporto marittimo di alcuni tipi di merci. Nella presente nota, è stato esaminato il trasporto via mare dell’ipoclorito di calcio, ritenuto la causa principale d’innesco di molti incendi spontanei ed esplosioni, che hanno comportato, quasi sempre, un grave danneggiamento del carico e, in alcune circostanze, la distruzione quasi completa della nave e ingenti perdite di vite umane.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11587/362025
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact