Recens. a D. Della Terza, Tasso e Dante (in "L'Alighieri")