Il possibile intervento dei pittori cremonesi del Cinquecento sul set degli strumenti musicali eseguiti da Andrea Amati, il principale liutaio del XVI secolo, per la corte di Francia.

La pittura cremonese del Cinquecento e gli strumenti di Andrea Amati

TANZI, Marco Pierattilio
2007

Abstract

Il possibile intervento dei pittori cremonesi del Cinquecento sul set degli strumenti musicali eseguiti da Andrea Amati, il principale liutaio del XVI secolo, per la corte di Francia.
9788889839133
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/112786
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact