Pensare senza balaustre (Denken ohne Gelaender), pensare da sè (Selbstdenken) e pensare in modo allargato (erweiterte Denkungsart) sono i tre paradigmi ermeneutici con cui ci si può addentrare nel ricco e complesso pensiero di Hannah Arendt. Viviamo sulla terra al plurale, in mezzo alle cose e agli uomini: il nostro pensare quindi deve poter essere a più voci, prospettico, inquieto: perché questo si trova a casa propria, a suo agio proprio quando paradossalmente non è sostenuto dagli yardsticks della cultura ufficiale.

Pensare senza balaustre. Saggio su Hannah Arendt

RIZZO, Giorgio
2006

Abstract

Pensare senza balaustre (Denken ohne Gelaender), pensare da sè (Selbstdenken) e pensare in modo allargato (erweiterte Denkungsart) sono i tre paradigmi ermeneutici con cui ci si può addentrare nel ricco e complesso pensiero di Hannah Arendt. Viviamo sulla terra al plurale, in mezzo alle cose e agli uomini: il nostro pensare quindi deve poter essere a più voci, prospettico, inquieto: perché questo si trova a casa propria, a suo agio proprio quando paradossalmente non è sostenuto dagli yardsticks della cultura ufficiale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/112493
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact