Filosofia e sociologia. La comprensione eccedente