Traduzioni o, assai spesso, travestimenti o rifacimenti dalle letterature antiche e da quelle delle lingue europee si diffondono in lungo e in largo per il Settecento italiano, non tanto allo scopo di rendere in modo filologicamente accertato e corretto testi di lingua diversa, ma per aprire, anche con eventuali incomprensioni e fraintendimenti, e a volte non senza aggiunte arbitrarie rispetto al testo originale, sentieri innovativi del gusto e delle poetiche letterarie. Un processo che tende a ricodificare anche i grandi modelli delle letteratura universale, a cominciare da Omero. Gli studi raccolti in questa sede, che riproducono le relazioni dellimportante convegno, prestigioso anche per il livello degli studiosi partecipanti, Traduzioni letterarie e rinnovamento del gusto: dal Neoclassicismo al primo Romanticismo, tenutosi a Lecce e Castro dal 15 al 18 giugno 2005, sono tutti illuminati e di grande significato nel quadro generale della materia trattata, dimostrando anche come lesercizio del tradurre da altre letterature nel Settecento italiano inoltrato non sia che un capitolo di un pi vasto movimento di rapporti europei assai pi profondi di quanto fino a oggi reso manifesto.

Parini e Pope. Traduzione e reinvenzione

CAMERINO, Giuseppe Antonio
2006

Abstract

Traduzioni o, assai spesso, travestimenti o rifacimenti dalle letterature antiche e da quelle delle lingue europee si diffondono in lungo e in largo per il Settecento italiano, non tanto allo scopo di rendere in modo filologicamente accertato e corretto testi di lingua diversa, ma per aprire, anche con eventuali incomprensioni e fraintendimenti, e a volte non senza aggiunte arbitrarie rispetto al testo originale, sentieri innovativi del gusto e delle poetiche letterarie. Un processo che tende a ricodificare anche i grandi modelli delle letteratura universale, a cominciare da Omero. Gli studi raccolti in questa sede, che riproducono le relazioni dellimportante convegno, prestigioso anche per il livello degli studiosi partecipanti, Traduzioni letterarie e rinnovamento del gusto: dal Neoclassicismo al primo Romanticismo, tenutosi a Lecce e Castro dal 15 al 18 giugno 2005, sono tutti illuminati e di grande significato nel quadro generale della materia trattata, dimostrando anche come lesercizio del tradurre da altre letterature nel Settecento italiano inoltrato non sia che un capitolo di un pi vasto movimento di rapporti europei assai pi profondi di quanto fino a oggi reso manifesto.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/111820
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact