John Hayter, l'Officina dei Papiri Ercolanesi e il carme De bello Actiaco in una sconosciuta testimonianza di un viaggiatore settecentesco