Nella vasta e articolata biografia di G. Lorenzoni, questo saggio evidenzia l’originalità del pensiero e l’intensa attività di ricerca per la trasformazione del latifondo meridionale, intesa come questione inderogabile per lo sviluppo dell’economia nazionale. L’attività di sociologo rurale e di riformatore sociale di L., dispiegata lungo gli anni del primo quarantennio del Novecento, s’incentra sul processo di “colonizzazione interna”, intesa come strumento per costituire piccole aziende coltivatrici. Particolarmente interessante fu il progetto di riforma agraria da lui redatto per l’Albania, dove fu inviato dal regime fascista nel 1929 su richiesta del re Zog.

Mezzogiorno e latifondo in Giovanni Lorenzoni (1873-1944)

PASIMENI, Carmelo
2005

Abstract

Nella vasta e articolata biografia di G. Lorenzoni, questo saggio evidenzia l’originalità del pensiero e l’intensa attività di ricerca per la trasformazione del latifondo meridionale, intesa come questione inderogabile per lo sviluppo dell’economia nazionale. L’attività di sociologo rurale e di riformatore sociale di L., dispiegata lungo gli anni del primo quarantennio del Novecento, s’incentra sul processo di “colonizzazione interna”, intesa come strumento per costituire piccole aziende coltivatrici. Particolarmente interessante fu il progetto di riforma agraria da lui redatto per l’Albania, dove fu inviato dal regime fascista nel 1929 su richiesta del re Zog.
9788849809824
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/111039
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact