Nel saggio si sostiene, con riferimento all’opera di J. Huizinga e alla recente letteratura scientifica, che la convivenza civile e le stesse diverse forme di civiltà altro non siano che un nobile gioco. La vita sociale e culturale di una comunità nasce dal gioco del con-vivere ma il gioco del con-vivere si pone in termini nuovi per la ineludibile esigenza di essere cittadini del mondo nell’era della globalizzazione. Il senso di appartenenza e di identità che la città ha sempre offerto a ciascuno, la concreta sicurezza del convivere dentro le mura che separano dalla barbarie è difficilmente trasferibile nell’esercizio nomade di un’appartenenza globale o nell’astratta concezione di una ‘cittadinanza terrestre’ come compito e progetto di vita. L’Autrice opera una rapida considerazione dei mutamenti in atto ed una valutazione critica dei nuovi bisogni educativi per sostenere una proposta pedagogica capace di valorizzare, l'elaborazione simbolica dell’esperienza ludica in funzione della crescita civile e della convivenza interculturale.

Il gioco del convivere nella città globale

PERUCCA, Angela
2007

Abstract

Nel saggio si sostiene, con riferimento all’opera di J. Huizinga e alla recente letteratura scientifica, che la convivenza civile e le stesse diverse forme di civiltà altro non siano che un nobile gioco. La vita sociale e culturale di una comunità nasce dal gioco del con-vivere ma il gioco del con-vivere si pone in termini nuovi per la ineludibile esigenza di essere cittadini del mondo nell’era della globalizzazione. Il senso di appartenenza e di identità che la città ha sempre offerto a ciascuno, la concreta sicurezza del convivere dentro le mura che separano dalla barbarie è difficilmente trasferibile nell’esercizio nomade di un’appartenenza globale o nell’astratta concezione di una ‘cittadinanza terrestre’ come compito e progetto di vita. L’Autrice opera una rapida considerazione dei mutamenti in atto ed una valutazione critica dei nuovi bisogni educativi per sostenere una proposta pedagogica capace di valorizzare, l'elaborazione simbolica dell’esperienza ludica in funzione della crescita civile e della convivenza interculturale.
9788860811554
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/110997
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact