Il saggio parte da una domanda di ricerca: è possibile parlare di esperienza negli ambienti simulati? Se il virtuale è uno spazio di amplificazione del reale, le potenzialità degli ambienti simulati risultano essere tali proprio in quanto si basano, e si innestano, sui processi biologici e neurofisiologici degli individui. Il lavoro indaga l'aderenza delle caratteristiche degli ambienti simulati ai sistemi percettivi e cognitivi degli esseri umani.

L'esperienza degli ambienti simulati

PALOMBA, Elisa
2006

Abstract

Il saggio parte da una domanda di ricerca: è possibile parlare di esperienza negli ambienti simulati? Se il virtuale è uno spazio di amplificazione del reale, le potenzialità degli ambienti simulati risultano essere tali proprio in quanto si basano, e si innestano, sui processi biologici e neurofisiologici degli individui. Il lavoro indaga l'aderenza delle caratteristiche degli ambienti simulati ai sistemi percettivi e cognitivi degli esseri umani.
9788884060846
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/110671
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact