“Polissena” è l’ultima opera di Ozerov, drammaturgo vissuto tra il XVIII e il XIX secolo, ma anche la più tragica, poiché le idee, i principi e i sentimenti sono qui oggetto di analisi minuziosa e vengono portati alle estreme conseguenze. In contrapposizione alla maggior parte dei critici detrattori di Ozerov, i suoi sostenitori più attenti ravvisarono in essa la più compiuta creazione da lui realizzata.

"Poliksena" ultima tragedia di V.A. Ozerov

POLITI, Gloria
1999

Abstract

“Polissena” è l’ultima opera di Ozerov, drammaturgo vissuto tra il XVIII e il XIX secolo, ma anche la più tragica, poiché le idee, i principi e i sentimenti sono qui oggetto di analisi minuziosa e vengono portati alle estreme conseguenze. In contrapposizione alla maggior parte dei critici detrattori di Ozerov, i suoi sostenitori più attenti ravvisarono in essa la più compiuta creazione da lui realizzata.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11587/110655
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact