Tecnologie didattiche, ed educazione interculturale: Plato e i bambini di Zare Dasht