La rivoluzione del 1820-1821: Marco Gatti e la reazione borbonica