La simulazione come causa di nullità del contratto: profili critici